Antonella Minacci

Vedi tutti i suoi post
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Il colore della magia - Terry Pratchett

Mi ricorda molto la guida galattica per autostoppisti: un sacco di idee strane... anzi pazze, in mondi ancora più pazzi. I personaggi non sono particolarmente carismatici (i veri protagonisti non sono loro, ma il loro mondo) ma si fanno diverse risate e magari anche qualche riflessione

3: La porta di Tolomeo - Jonathan Stroud

Decisamente il meglio della trilogia, probabilmente perché sparisce il protagonista del primo libro e viene approfondito il rapporto della protagonista con il jinn. Ma rimane noioso e troppo sconfortante il mondo in cui si muovono.

2: L' occhio del Golem - Jonathan Stroud

Ovviamente poteva solo migliorare (rispetto al primo della trilogia che non mi era piaciuto affatto), tutto il merito va alla protagonista femminile: una Don Chisciotte che lotta contro tutto e tutti per degli ideali irrealizzabili, dura ma ...l'esatto contrario degli altri 2 protagonisti (il mago e il jinn). La narrazione rimane non scorrevole e a tratti faticosa (la parte della politica interna e della guerra sono insopportabili), ma la storia inizia a prendere.

1: L'amuleto di Samarcanda - Jonathan Stroud

Fondamentalmente un Harry Potter molto antipatico. Non c'è un solo personaggio minimamemte positivo: il demone é ironico e spiritoso si, ma anche egoista, vanesio, opportunista e ...demone. Il protagonista umano ha ragione di essere arrabbiato con il mondo (anche perchè è stato venduto dai genitori a 5 anni), ma è vendicativo, maligno, ambizioso all'inverosimile, snob e non suscita nessuna empatia(forse un po' di pietá). Avventura si, ma nessun pathos, a tratti anche noioso.

La corte di nebbia e furia - Sarah J. Maas

Stupenda morale che emerge subito, sin dalle prime 100-200 pagine (che non rivelo per non spoilerare). Atmosfera fantastica affascinante e ben costruita. Da apprezzare la partecipazione straordinaria della strega di Hansel e Gretel e l'apparizione di Hannibal Lecter. Le scene di sesso sono un filino troppo dettagliate per lettori molto giovani, e stonano forse con l'atmosfera da favola dell'intera saga.Dedicato ad un pubblico romantico che vuole sapere cosa c'è dopo il lieto fine.

La corte di rose e spine - Sarah J. Maas

Chiaramente La bella e la bestia, in chiave fantasy, con protagonisti ben tratteggiati e bella ambientazione..simile, ma non troppo alla storia classica...fino a metà libro. Nella seconda parte vengono sapientemente mescolati diversi elementi tipici delle favole ad una bella storia d'amore.

Il gatto che voleva salvare i libri - Sōsuke Natsukawa

Bruttino. Sembrano 2 o 3 episodi di Doraemon, c'é Nobita e la sua ragazzina studiosa, una avventura in un mondo strano con morale educativa e ovviamente lieto fine. Banalissimo, prosa ordinaria, molto meglio i cartoni su citati che almeno rallegrano ed educano il pubblico per cui sono pensati. Il grande difetto é che manca di poesia, per cui non lo consiglierei nemmeno per dei bambini

La ragazza dai capelli strani - David Foster Wallace

Lo scrittore é bravissimo, i vari racconti, molto diversi tra loro hanno ognuno uno stile completamente diverso perché scritti in prima persona da personaggi diversamente disturbati (tossici, pazzi, anaffettivi etc). Purtroppo spesso rimane inutilmente difficile e molto faticoso e non riesce a creare un vero pathos, tranne che per 2 racconti: quello che da il titolo alla raccolta e "Dire mai" : un capolavoro.

Un caso speciale per la ghostwriter - Alice Basso

"Le cose cambiano. Le storie finiscono. Altre storie iniziano. E ci vuole coraggio per affrontare tutto questo. Questo grande romanzo d'avventura che è la vita. Che lo vogliamo o meno. Ma è bellissimo." Quando la protagonista e/o la scrittrice ci salutano così non é proprio possibile non commuoversi, e anche pensare "in stile Sarca" che l'autrice non voleva fare la fine del protagonista di Misery;)

Vedi tutti

Ultimi post inseriti nel Forum

Nessun post ancora inserito nel Forum

I miei scaffali

Le mie ricerche salvate

Non vi sono ricerche pubbliche salvate