Le donne dell’alta Maremma
0 1
Materiale linguistico moderno

Scapin, Patrizia <1958- >

Le donne dell’alta Maremma

Abstract: L’impegno femminile nel movimento di liberazione nazionale fu massiccio ma poche donne ne videro riconosciuto il merito a guerra finita. Per molto tempo il loro ruolo è stato etichettato come “contributo” un’espressione che non rende piena giustizia dell’apporto femminile alla Resistenza. Fu invece una partecipazione attiva e ramificata in tutti gli ambiti della lotta, dallo scontro armato, all’approvvigionamento, dall’assistenza sanitaria alla trasmissione di informazioni, al trasporto di armi e munizioni fino all’organizzazione di scioperi contro le restrizioni alimentari, il carovita e il mercato nero. (Fonte: editore)


Titolo e contributi: Le donne dell’alta Maremma : tra antifascismo, Resistenza e impegno politico-sociale : (1920-1950) / Patrizia Scapin

Pubblicazione: Arcidosso : Effigi, 2023

Descrizione fisica: 204 p. : ill. ; 21 cm

ISBN: 9788855245371

EAN: 9788855245371

Data:2023

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.), Italiano (lingua dell'opera originale)

Paese: Italia

Serie: Genius loci ; 138

Nomi: (Autore)

Soggetti:

Classi: 945.0910922 STORIA. ITALIA. 1900-1946. Gruppi di persone (23) 945.570915 STORIA. GROSSETO (PROV.). 1922-1943 (23)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2023

Sono presenti 5 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
* Grosseto ISGREC LOC 547 23-5355 Su scaffale Disponibile
* Chelliana al Maremà ARC TOS 231 (D.L./2023) D.L.-231 Copia di conservazione Consultazione locale
* Massa Marittima SL-GR RES SCA don 14-52145 Su scaffale Consultazione locale
* Scarlino SL 945.5 SCA 4-25613 Su scaffale Disponibile
* Chelliana al Maremà LOC MAR 9G don 5-133293 Su scaffale Disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Io non sono in grado di leggere questo libro: una serie di nomi, date, morti, racconti in prima persona e riassunti degli stessi racconti in terza persona. Non colgo il senso. Anche perché nella prima metà del libro sono tutte storie di uomini: perché il titolo sulle donne? Non ce l'ho fatta a finirlo, era una tortura.

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.