Nella raccolta locale trovi i documenti che hanno un legame intrinseco e diretto con il territorio, che descrivono la storia, la cultura, l'arte, le tradizioni, l'ambiente del comune e della provincia di Grosseto, o rappresentano memorie e testimonianze dell'attività dei protagonisti della società locale

Utilizzando il box sottostante, puoi consultare il catalogo online della nostra Biblioteca, restringendo la ricerca al solo sottoinsieme relativo alla raccolta locale.

Se proprio non sai da dove cominciare, puoi scorrere la lista completa delle pubblicazioni e ridurre il numero dei risultati utilizzando i filtri nella colonna a sinistra..

Per approfondire le tue ricerche, consulta anche l'Atlante storico topografico dei siti di interesse storico del Comune di Grosseto e l'Archivio globale della Maremma
Includi: tutti i seguenti filtri
× LQFields.FACETS-CLASS-DESC STORIA. Nordest della provincia di Grosseto
× Soggetto Monte Amiata

Trovati 2 documenti.

L'Amiata
0 0
Materiale linguistico moderno

Santioli, Arturo

L'Amiata : etimologia, lingua, etruschi, curiosità filologiche / A. Santioli

Siena : Cantagalli, 1996

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Amata Amiata
0 0
Materiale linguistico moderno

Cavoli, Alfio

Amata Amiata : viaggio sentimentale attraverso i paesi e le terre della montagna maremmana / Alfio Cavoli

Valentano : Scipioni, [1994]

Abstract: "...quando si apre il grande palcoscenico dell'Amiata, ecco i casolari sperduti sui clivi e sui picchi dei poggi; ecco i paesi placidamente adagiati in un mare di verde o arrampicati sui più impervi cocuzzoli; ecco le merlate torri che svettano sui tetti delle vetuste case borghigiane, memori dei tiranni che vi dominarono con l'alterigia della loro potenza e l'asprezza dei loro cuori; ecco le chiese, i conventi, i monasteri, le abbazie, depositari - a volte - della grande storia che ha guidato le sorti della Bassa Toscana; ecco le meste rovine dei castelli dove regnò il Gran Tosco di dantesca memoria, le appartate fonti dal flusso di gelo, i luoghi e i segni delle leggende; ma ecco soprattutto "lei" - la Montagna - regina del sole e delle nuvole, del vento e delle nevi, dell'ombra e del refrigerio, delle stelle e degli orizzonti sconfinati: l'AMATA AMIATA dei grossetani, dei senesi, dei livornesi, che vi salgono spesso a disperdervi le scorie del loro difficile vivere quotidiano, dei loro affanni, delle loro preoccupazioni".