Community » Forum » Recensioni

Il cavaliere d'inverno
0 1
Simons, Paullina

Il cavaliere d'inverno

Milano : Sonzogno, 2005

Abstract: Leningrado, 1941. Il conflitto che sconvolge l'Europa sembra lontanissimo da questa maestosa città ormai in decadenza, dove gli splendidi palazzi e i grandiosi boulevard testimoniano di un passato glorioso. Ma le sorelle Tatiana e Dasha Metanova dividono un'unica stanza con i genitori, i nonni e il fratello... questa è la dura realtà della Russia di Stalin. Realtà che, tuttavia, sembrerà bella come un sogno non appena Hitler invade la nazione e comincia a stringere d'assedio la città. In questo scenario si incontrano la giovane Tatiana e Alexander, un ufficiale dell'Armata Rossa ben diverso dalla maggior parte degli uomini russi. Tra un bombardamento e l'altro, con il cibo che scarseggia fino a diventare un ricordo cui aggrapparsi per placare i morsi della fame, Tatiana e Alexander sono inesorabilmente attratti l'una verso l'altro. Ma il loro è un amore impossibile, che porterebbe la disperazione nella famiglia di lei e rischierebbe di rivelare l'inconfessabile segreto di Alexander, un segreto che potrebbe distruggerlo...

79 Visite, 1 Messaggi

Scontato: a pag 30 giá si capisce chi si innamora di chi, e tutto il resto va in discesa, lieve sorpresa solo verso il finale, ma solo perché non sapevo che si tratta di una trilogia.

  • «
  • 1
  • »

188 Messaggi in 186 Discussioni di 12 utenti

Attualmente online: Ci sono 3 utenti online