Community » Forum » Recensioni

Il sognatore
5 1
Taylor, Laini

Il sognatore

Roma : Fazi, 2018

Abstract: È il sogno a scegliere il sognatore, e non il contrario: Lazlo Strange ne è sicuro, ma è anche assolutamente.certo che il suo sogno sia destinato a non avverarsi mai. Orfano, allevato da monaci austeri che hanno cercato in tutti i modi di estirpare dalla sua mente il germe della fantasia, il piccolo Lazlo sembra destinato a un'esistenza anonima. Eppure il bambino rimane affascinato dai racconti confusi di un monaco anziano, racconti che parlano della città perduta di Pianto, caduta nell'oblio da duecento anni: ma quale evento inimmaginabile e terribile ha cancellato questo luogo mitico dalla memoria del mondo? I segreti della città leggendaria si trasformano per Lazlo in un'ossessione. Una volta diventato bibliotecario, il ragazzo alimenterà la sua sete di conoscenza con le storie contenute nei libri dimenticati della Grande Biblioteca, pur sapendo che il suo sogno più grande, ossia vedere la misteriosa Pianto con i propri occhi, rimarrà irrealizzato. Ma quando un eroe straniero, chiamato il Massacratore degli Dèi, e la sua delegazione di guerrieri si presentano alla biblioteca, per Strange il Sognatore si delinea l'opportunità di vivere un'avventura dalle premesse straordinarie.

68 Visite, 1 Messaggi

Un libro dove i sogni sono i veri protagonisti, i sogni che facciamo di notte, i sogni che ci spingono a vivere e a cercare qualcosa, i sogni inimmaginabili che si realizzano. Un libro di avventura, ma anche un libro pieno di positività, di dritte per affrontare la cattiveria umana e non ultima una incredibile storia d'amore, decisamente la più originale che abbia mai letto. Scrittura decisamente raffinata e suggestiva, mooolto al di sopra degli standard di qualsiasi Fantasy abbia letto. Bellissimo. Ps. Da leggere assolutamente anche il seguito che é all'altezza del primo volume.

  • «
  • 1
  • »

141 Messaggi in 139 Discussioni di 10 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.