Community » Forum » Parlaci di te

Recensione del film "La vita è bella"

817 Visite, 1 Messaggi

Recensione del film "La vita è bella"

La vita è bella è un film del 1997 diretto e interpretato da Roberto Benigni. La pellicola vede protagonista Guido Orefice, uomo ebreo ilare e giocoso, che - deportato insieme alla sua famiglia in un lager nazista - cercherà di proteggere il figlio dagli orrori dell'Olocausto, facendogli credere che tutto ciò che vedono sia parte di un fantastico gioco in cui dovranno affrontare prove durissime per vincere il meraviglioso premio finale. In questo film una situazione tragica come la seconda guerra mondiale fa da cornice ad una storia commovente di una famiglia come le altre che ha avuto la sola "colpa" di professare una religione diversa dal cristianesimo. L'interpretazione di Benigni è semplicemente perfetta. È fantastico il modo in cui parla con il bambino, è meraviglioso il messaggio di pace e di dolore che trasmette allo stesso tempo. Come disse lui stesso, questo è un film che fa ridere fra le lacrime, ed è il massimo che un film possa fare. Consiglio vivamente la visione di questo film.

  • «
  • 1
  • »

4 Messaggi in 4 Discussioni di 2 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.